News

Anm, rispettare ruoli e abbassare i toni

"Va ribadita la necessita' che siano rispettati i ruoli previsti dall'ordinamento e le prerogative a ciascuno riconosciute, auspicando che ogni legittimo confronto e le connesse posizioni siano portate avanti abbassando i toni e rispettando i profili e i percorsi professionali".

Lo dichiara il presidente dell'Anm Francesco Minisci, in merito alla querelle che ieri ha visto opposti il ministro dell'Interno Matteo Salvini e il procuratore della Repubblica di Torino Armando Spataro.

Continua...

05 dicembre 2018

Tutela delle vulnerabilità delle persone offese

Approfondimento small

1. Premessa. 2. Le persone offese nell'ordinamento giuridico processualpenalistico. 3. Le vulnerabilità della persona offesa. 4. Tutela procedimentale e processuale delle persone offese vulnerabili.

1.   Premessa

Le novelle legislative intervenute negli ultimi anni sul contenuto di alcune disposizioni normative del codice di procedura penale hanno determinato una differenziazione dello status di persona offesa, permettendo di affermare che non esiste più nell'attuale ordinamento processualpenalistico una solaspeciesdi persona offesa alla quale il legislatore conferisce diritti e facoltà di egual tipologia. Piuttosto, è possibile sostenere, alla luce del percorso argomentativo che si affronterà nel proseguo del presente scritto,

Continua...

03 dicembre 2018

Alienazioni in garanzia e pattuizioni marciane tipiche. Verso un possibile ripensamento del divieto del patto commissorio.

Approfondimento small

 

La legislazione speciale degli ultimi anni ha consegnato agli interpreti diverse ipotesi di pattuizioni marciane tipiche, connotate tutte, malgrado alcune differenze emergenti dalla disciplina dei contratti di garanzia finanziaria, dagli elementi caratteristici della stima imparziale del valore della garanzia, operata da un terzo al momento del realizzo, e della restituzione dell'eventuale supero che sia residuato dalla soddisfazione del creditore.

Continua...

03 dicembre 2018

Plenum CSM al 14 novembre 2018

Cari colleghi, proseguiamo nell'attività di informazione dell'attività svolta dal Consiglio Superiore.

La settimana è iniziata con il Plenum  straordinario di lunedì sulla vicenda, della quale vi avevamo riferito i giorni scorsi, relativa al parere che il Consiglio deve rendere in ordine al disegno di legge per la nomina della terna dei candidati alla Procura Europea (EPPO), terna all'interno della quale in sede comunitaria (Parlamento e Consiglio di comune accordo) si dovrà poi scegliere il rappresentante italiano.

I componenti togati del Consiglio hanno dall'inizio assunto una posizione molto netta, ritenendo che la proposta all'esame del Parlamento, la quale prevede l'indicazione dei nominativi da parte del Ministero, sia in violazione dell'articolo 105 della Costituzione, atteso che la Procura Europea, diversamente da Eurojust,

Continua...

29 novembre 2018

Plenum CSM 8 novembre 2018

Cari colleghi, sperando di essere in qualche modo utili, proseguiamo nella prassi iniziata di illustrazione dell'attività settimanalmente svolta dal Consiglio.
Come scrivevamo la scorsa settimana, tentiamo di farlo, nei limiti delle nostre capacità, con la massima obiettività possibile, cercando di mantenere fede all'impegno preso in campagna elettorale di 'non dire bugie' ed evitando la continua ricerca di polemiche con gli altri gruppi al solo fine di ottenere visibilità mediatica.
 
In Prima Commissione stiamo lavorando, d'intesa con gli altri componenti, ad una modifica della circolare che snellisca gli adempimenti richiesti per gli incarichi extragiudiziari di minore impatto, liberalizzando un po' un settore che oggi vede un eccesso di dirigismo da parte del Consiglio: speriamo e pensiamo di potere arrivare alla modifica in breve tempo.

Continua...

29 novembre 2018

Plenum CSM 21 novembre 2018

Gentili Colleghi si informa che, in data odierna, il Plenum del Consiglio superiore della magistratura ha deliberato  le pratiche di III commissione: 
 
Copertura di un posto di sostituto procuratore generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Ancona

Il Consiglio ha deliberato  
delibera il trasferimento del dott. Luigi ORTENZI a sua domanda, alla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Ancona, previo conferimento delle funzioni requirenti di secondo grado.

 

Copertura di quattro posti di consigliere della Corte d'Appello di Catania
Il Consiglio ha deliberato  
delibera il trasferimento dei sottoindicati magistrati, a loro domanda, alla Corte d'Appello di Catania con funzioni di consigliere, previo conferimento delle funzioni giudicanti di secondo grado:

Continua...

29 novembre 2018

“L’Hacktivismo informatico” quale condotta con finalità di terrorismo e/o eversiva ai sensi di cui all’art. 270 sexies c.p. : il caso Anonymous”

Approfondimento small

Deve, in premessa, tratteggiarsi la nozione di atto di terrorismo o di eversione. La disciplina in materia è stata oggetto di reiterati e stratificati interventi legislativi che hanno infine disegnato un quadro normativo connotato da una tendenza repressiva via via più accentuata e dalla qualificazione come autonome fattispecie di reato di condotte originariamente comprese nella associazione con finalità di terrorismo di cui all'art. 270 bis c.p. (norma introdotta per la prima volta con un intervento effettuato nel contesto normativo del codice Rocco con l'art. 3 della l. 15 dicembre 1980, n. 15, poi modificata dal d.l. 18 ottobre 2001, n. 374 convertito nella l. 15 dicembre 2001, n. 438).
La disciplina era diretta  a punire qualsiasi atto "di violenza" genericamente volto a finalità terroristiche o di eversione dell'ordine democratico.

Continua...

27 novembre 2018

Recupero dei crediti del Condominio e nei confronti del Condominio e la possibilità di sospensione del condomino moroso dalla fruizione dei servizi comuni (art. 63 disp. att. c.c.)

 

Approfondimento smallLa qualificazione giuridica del Condominio quale "ente di gestione", seppure rinnegata con la famosa sentenza delle Sezioni Unite del 2008[1], è stata costantemente ribadita dalla giurisprudenza successiva, ed in particolare nella decisione n. 19663 del 2014[2].

La prima pronuncia ha enunciato, come si dirà a breve, il principio della parziarietà delle obbligazioni assunte dall'amministratore del Condominio nei confronti dei terzi, ed ha manifestato il proprio dissenso rispetto alla nozione elaborata dalla giurisprudenza di "ente di gestione", evidenziando che "la figura dell'ente, ancorché di mera gestione, suppone che coloro i quali ne hanno la rappresentanza non vengano surrogati dai partecipanti".

Continua...

27 novembre 2018

La nuova segreteria collegiale di Unità per la Costituzione

Cari colleghi,

 

il gruppo di Unità per la Costituzione all'esito di una appassionata assemblea e del comitato di coordinamento ha individuato nei colleghi Alessio CoccioliLorenzo GestriPiero IndinnimeoEnrico Pavone e Michele Ruvolo i componenti di una nuova segreteria collegiale nazionale. 

Immaginare una composizione collegiale della segreteria ha significato replicare positive esperienze distrettuali che favoriscono l'inclusione e consentono di vivere in piena unità questa fase di elaborazione di idee che condurrà il gruppo al congresso nazionale.
Abbiamo ritenuto doveroso guardare al futuro in un'ottica propositiva rilanciando il nostro ruolo di equilibrio all'interno della magistratura fondato sulla identità nazionale del gruppo con persistenza di unità di intenti tra la componente consiliare, la componente del CDC e la segreteria della corrente con conseguente condivisione della linea politica.
In un contesto di forti cambiamenti anche la magistratura deve avere la consapevolezza della necessità di un rinnovamento che consenta in primo luogo di favorire la presenza del gruppo nazionale in tutto il territorio , muovendo dai distretti grandi fino ad arrivare ai circondari più piccoli per creare entusiasmo tra i colleghi anche più giovani su temi concreti che riguardano l'esercizio della giurisdizione in luoghi spesso difficili e in condizioni di forte solitudine.

Continua...

26 novembre 2018

Spunti di riflessione in tema di bancarotta tratti dal processo per bancarotta relativo alla Compagnia Aerea Alitalia: la gestione virtuosa dell’imprenditore e la bancarotta per dissipazione

Approfondimento small
È quanto mai di attualità il tema relativo al "salvataggio di Alitalia". Ne parlano tutti i media soprattutto ora che, giunti alla fine del mese di ottobre 2018 (data in cui sto scrivendo queste brevi note), scade il termine di presentazione per le proposte di interesse all'acquisto.

Continua...

13 novembre 2018