News

Vademecum adempimenti valutazione di professionalità

La procedura per il conseguimento delle valutazioni di professionalità è disciplinata dalla circolare n. 20691/2007 del CSM e successive modifiche, ed è articolata in vari snodi procedimentali che vedono la partecipazione del singolo Magistrato, del Capo dell'Ufficio, del Consiglio Giudiziario e, infine, del Consiglio stesso.

In estrema sintesi, rimandando per gli aspetti di dettaglio alle circolari e delibere del CSM sul tema, possono evidenziarsi i punti che seguono, al fine di offrire al Magistrato che si confronti per la prima volta con questa procedura, all'apparenza alquanto macchinosa, uno snello strumento per orientarsi e provvedere agli adempimenti richiesti.

-  Oggetto dello scrutinio è il quadriennio "decorrente dalla precedente valutazione". Con precipuo riferimento ai Magistrati alla prima valutazione di professionalità, il CSM precisa che, per costoro, "la data di decorrenza è necessariamente minore, dovendo per evidenti ragioni coincidere con quella di inizio dell'effettivo esercizio delle funzioni giudiziarie".  In definitiva, il periodo di tirocinio è da ritenersi escluso (essendo, peraltro, già stato oggetto di vaglio in precedenza, in sede di valutazione di idoneità all'esercizio delle funzioni giudiziarie).

Continua...

13 aprile 2017

Convegno “Magistrati e Avvocati: Deontologie e sistemi disciplinari a confronto”

Venerdì 9 (dalle ore 15.00 alle 18.00) e sabato 10 giugno (dalle ore 9.30 alle 12.30) 2017 si terrà a Mantova un Convegno, organizzato da Unità per la Costituzione - Sezioni di Milano e di Brescia e dall'Ordine degli Avvocati di Mantova su:

"Magistrati e Avvocati: Deontologie e sistemi disciplinari a confronto".


Si discuterà della questione morale, da sempre al centro del dibattito associativo dell'ANM e di Unità per la Costituzione, e su come concretamente si declina nell'esercizio delle funzioni di giudice e di pubblico ministero, nell'autogoverno e nell'attività associativa.

Si esamineranno le regole del nostro Codice Etico e del Codice Deontologico Forense, valutandone il significato, i limiti, l'efficacia.

Si discuterà anche del Report del Gruppo degli Stati contro la Corruzione (GRECO), recentemente pubblicato, in cui è stata sollecitata alle autorità italiane l'adozione di specifiche misure per la prevenzione della corruzione e dei conflitti di interesse.

 

Continua...

11 aprile 2017

Comitato di coordinamento 8 aprile 2017

La selezione dei candidati al C.S.M.
 
Ho già avuto modo di rappresentare come ancora sia essenziale nella vita dell'associazionismo giudiziario il confronto fra le varie componenti culturali della magistratura, confronto nell'ambito del quale le elezioni per il rinnovo dei componenti del C.S.M. rappresentano un momento fondamentale. Per questo ho ritenuto, già da tempo, indispensabile prospettare la necessità dell'avvio del percorso che dovrà portare all'individuazione dei candidati ai quali, sulla base delle norme contenute nel nostro Statuto, offriremo il nostro sostegno.
La mia iniziativa persegue l'intento di dare l'input alle aree territoriali, alle quali in questa prima fase spetta proporre, a livello locale, le possibili candidature, le quali devono tenere conto dei limiti di compatibilità derivanti dal sistema elettorale vigente. Ribadisco la necessità che si addivenga al più presto all'individuazione del candidato di legittimità e di quello che svolge funzioni requirenti, poiché si tratta di candidature nazionali che devono essere, in primo luogo, condivise, quindi conosciute, apprezzate e proposte con largo anticipo in tutti i territori, essendo necessario che i candidati prescelti  fin da subito partecipino con posizione di visibilità ai diversi momenti culturali che caratterizzano la vita del gruppo  sia a livello locale che a livello nazionale.

Continua...

07 aprile 2017

Milano, tavola rotonda: "La Nuova Circolare sulle Tabelle: innovazioni e problemi applicativi"

Il distretto di Milano di Unicost ha organizzato la tavola rotonda: La Nuova Circolare sulle Tabelle:  innovazioni e  problemi applicativi  che si terrà al Palazzo di Giustizia di Milano, Saletta ANM, primo piano Venerdì 7 aprile 2017 alle ore 15.30

 Saluto introduttivo

 Marina Tavassi - Presidente della Corte d'Appello di Milano

 

Ne discutono

 Francesco Cananzi - Consigliere del CSM

 Rosario Spina - Consigliere del  CSM

 Miro Santangelo - Componente del Consiglio Giudiziario di Milano

Coordina Andrea Pirola (Segreteria Unicost Milano)

 Seguiranno interventi liberi   

 

Continua...

05 aprile 2017

Relazione CDC Unicost 31 marzo 2017

Per potere adeguatamente affrontare la tematica posta al primo punto dell'ordine del giorno è necessaria una premessa in ordine al contesto politico associativo nell'ambito del quale, all'esito del confronto elettorale, è nata la giunta presieduta da Piercamillo Davigo. Come già ho avuto modo in più occasioni di rimarcare personalmente mi ero posto come uno dei primi obiettivi da conseguire,  nella qualità di segretario, quello di restituire all'associazionismo giudiziario una rappresentanza unitaria. E non è stato affatto facile, ma  siamo riusciti, circa un anno fa, a concordare con gli altri gruppi, oltre al programma unitario contenente un'equilibrata sintesi delle diverse sensibilità oggi presenti in Magistratura, un patto di legislatura, nel senso che, sulla base dello schema della rotazione annuale, si sono programmati gli avvicendamenti delle rappresentanze dei gruppi in seno alla giunta in ragione del rispettivo peso elettorale.

Continua...

30 marzo 2017

Convegno Nazionale Unicost

Siracusa 12 13 maggio 2017

Nel 2017 la città di Siracusa celebra  i 2750 anni dalla fondazione e fu  proprio la polis greca che il filosofo Platone scelse come luogo ideale dove sperimentare la sua idea di Stato e di autogoverno.

Continua...

27 marzo 2017

Convegno di studi "La qualità della Giustizia"

La qualita della giustiziaUnità per la Costituzione dell'Emilia Romagna invita tutti i Colleghi al Convegno che si terrà a Rimini nei giorni 5-6 maggio 2017 dal titolo "La qualità della Giustizia".
 
In tempi di crescente attenzione ai profili legati alla produttività ed alla valutazione quantitativa del servizio reso dai magistrati, intendiamo riprendere e rilanciare il tema della 'qualità' del lavoro svolto dalla Giurisdizione.
 
Siamo sicuri che sia possibile trovare equilibrio tra quantità e qualità? Gli strumenti ordinamentali a nostra disposizione sono funzionali ad assicurare a Giudici e Pubblici Ministeri le migliori condizioni per elaborare ed offrire alle parti ed alla collettività risposte efficaci ed autorevoli alla domanda di giustizia?
 
Svolgerà la relazione di apertura il Primo Presidente della Corte di Cassazione dott. Giovanni Canzio, ne discuteremo con Consiglieri del C.S.M., magistrati, Avvocati, rappresentanti dell'A.N.M.
 
Toccheremo in termini critici e costruttivi - nelle relazioni del venerdì e nella tavola rotonda del sabato - temi costantemente all'attenzione della magistratura associata: la formazione e la valutazione dei magistrati, l'importanza dell'organizzazione degli uffici giudiziari, la scelta dei dirigenti, il ruolo dei Consigli Giudiziari.
 
Manderemo a stretto giro i dettagli logistici.
 
Sin da ora anticipiamo che il convegno si svolgerà presso il Palazzo di Giustizia di Rimini (comodo dal casello autostradale di Rimini Sud dell'A14), nell'aula Falcone e Borsellino.
Si svilupperà dalle 15 alle 18,45 di venerdì 5 maggio e proseguirà il sabato mattina dalle 9,30 fino alle 12,30.

 

Il venerdì sera, alle 20,30, cena in un ristorante sul mare.

Continua...

24 marzo 2017

Rapporti con l’Avvocatura e valutazioni di professionalità

Nel documento approvato all'unanimità all'esito del C.D.C. del 28 ottobre 2017 si afferma in modo netto la contrarietà dell'A.N.M. al rafforzamento del ruolo degli avvocati nei consigli giudiziari con particolare riferimento alle valutazioni di professionalità dei magistrati. In tal senso si era già espressa la sezione distrettuale di Roma del nostro gruppo, recependo una linea che da tempo Unità per la Costituzione aveva affermato fin dal congresso di Orvieto nell'ambito dei lavori del workshop dedicato alle valutazioni di professionalità.
Segnatamente era stato evidenziato l'effetto distorsivo delle corrette dinamiche processuali, con conseguente lesione del  principio di autonomia e di indipendenza della Magistratura, che potrebbe derivare da un parere procedimentalizzato proveniente dagli organismi di rappresentanza territoriale dell'Avvocatura o da una partecipazione dei rappresentanti dei suddetti organismi alle deliberazioni dei Consigli Giudiziari aventi ad oggetto la progressione in carriera del magistrato.

Continua...

17 marzo 2017

"In Campo per la Vita"

Sabato 25 marzo, alle ore 9.30, si terrà presso il Palamerliano di Nola (via Seminario n. 5) la manifestazione "In Campo per la Vita" organizzata dall'ANED Onlus (Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e Trapianto).
La manifestazione ha lo scopo di accrescere la sensibilità collettiva sui temi della donazione d'organi e del diritto alla piena integrazione sociale e lavorativa delle persone trapiantate o in attesa di trapianto.
Nel corso della mattinata, alle ore 10,00,  si terrà anche un incontro di pallavolo fra la plurititolata Nazionale ANED e la Nazionale Pallavolo Magistrati, oltre ad una dimostrazione della disciplina paralimpica del sitting volley.

Recenti fatti di cronaca, purtroppo, hanno riacceso l'attenzione sul tema dell'effettività dei diritti delle persone trapiantate, in particolare del diritto al lavoro.

Siete tutti invitati ad essere presenti per sostenere i giocatori in campo.

 

Continua...

16 marzo 2017

Comitato di Coordinamento Unicost

Il Comitato Direttivo Centrale dell'Anm è stato anticipato all'1 aprile, per cui il Comitato di  Coordinamento di Unità per la Costituzione, già convocato per tale ultima data, è fissato al 31 marzo 2017 ore 15,30 presso la saletta Anm, con il seguente ordine del giorno:

  1. Rotazione componenti della Giunta Esecutiva Centrale. 
  2. DDL 2067 (modifiche al codice penale e al codice di procedura penale). Iniziative. 
  3. Varie ed eventuali. 

Continua...

16 marzo 2017