Presentazione della lista candidati Unicost

Cari colleghi e amici,
diffondiamo la lista dei candidati per le prossime elezioni del CDC dell’A.N.M e a seguire le linee programmatiche, che sono state elaborate da tantissimi colleghi di tutti i distretti italiani, dopo settimane di assemblee e consultazione telematiche, in esito al congresso straordinario di Roma dello scorso febbraio.

Non possiamo che rivolgere un grande e sincero GRAZIE a tutti coloro i quali si sono impegnati in questo nuovo inizio.

Oggi, ancora una volta, ci mettiamo la faccia, con cervello e cuore protesi a testimoniare i valori costituzionali.

Crediamo che sia il momento della condivisione e del dovere di rimanere fermi su un progetto di servizio alla Costituzione e alla giurisdizione.

Un progetto di impegno costituzionale improntato a rigore etico, a rispetto istituzionale e a serietà professionale.

L’intera magistratura è esposta ad un’opa ostile e autodistruttiva, che vorrebbe bipolarizzare in senso partitico, estremizzando il dibattito associativo, per piegare definitivamente la cultura associativa alla sterile contrapposizione urlata della scelta di campo a tutti i costi e a prescindere da valori e argomenti, schiava del preconcetto e negata al confronto ragionevole e mediato.

Al contempo siamo di fronte a temibili attacchi all’indipendenza esterna della magistratura con proposte semplicistiche e penalizzanti, che banalizzano la complessità del nostro lavoro e disconoscono il nostro impegno quotidiano, offrendo soluzioni miracolistiche, tutte orientate verso un aggravamento delle responsabilità dei magistrati.

Noi diciamo di no.

Le proposte contenute nel programma di Unità per la Costituzione vogliono essere la base per una riflessione, che parta dai valori e ideali comuni, che unisca in un unico abbraccio le diverse esperienze, giudicanti e requirenti, generazioni diverse di magistrati, i colleghi dal merito alla legittimità.

Una proposta che costruisca percorsi alla luce del sole tra le tante province italiane, forti di una solidarietà nazionale reale, avvinti in una trama trasparente di valori, idee e proposte.

Ancora grazie di cuore.

Il Presidente Il Segretario Generale
Mariano Sciacca Francesco Cananzi

CANDIDATI

ADRAGNA Michele detto Fabio, Sostituto Procura Viterbo
BONANZINGA Corrado,  Giudice Tribunale Messina
CARDINALI Ettore, Sostituto Procura DDA Bari
CARUSILLO Elena,  Magistrato di Tribunale destinato alla Corte di Cassazione
D’ONOFRIO Roberta, Giudice Tribunale Campobasso
DI SALVO Emanuele, Consigliere Corte di Cassazione
DI SARNO Daniela, Giudice Tribunale Genova
EBNER Giacomo, richiedente rientro in ruolo quale Giudice Tribunale Roma
FEDERICI Italo, Giudice Tribunale Taranto
FILIPPELLI Pierpaolo, Procuratore aggiunto Torre Annunziata
GALLO Romano, Sostituto Procura DDA Catanzaro
GIORGI Silvia, Consigliere Corte di Cassazione
GUIDA Mariangela, Giudice Tribunale Trani
LAUS Francesco, Giudice Tribunale Bolzano
MADDALENA Alessandra, Giudice Tribunale Napoli
MANCINI David, Sostituto Procura DDA L’Aquila
MARCHESE Maria Domenica, Giudice Tribunale Matera
MESSINA Federica, Sostituto Procura Forlì
MICCICHÈ Ilenia, Giudice Tribunale Perugia
MICELI Giuseppe Maria detto  Pippo, Giudice Tribunale Agrigento
NICASTRO Antonio detto Tony, Sostituto Procura generale Catania
PASCIUTI Claudia, Sostituto Procura DDA Caltanissetta
PICCIOTTO Arturo, Presidente Sezione Tribunale Trieste
PIERSANTELLI Andrea, Giudice Tribunale Urbino
PRINCIPALE Pasqualina, Giudice Tribunale Firenze
SACCHETTO Federica,   Presidente Sezione Tribunale Padova
SARACINO Silvia, Giudice Tribunale Lecce
SCERMINO Alfonso, Giudice Tribunale Salerno
VIGLIONE Gabriella, Procuratore aggiunto Cuneo
VITTORIO Emma, Sostituto Procura Lodi

Condividi su facebook
Condividi su twitter